Il logoramento progressivo della comunicazione: il gossip

9753846_67b1c06497_o

La seguente tesi di laurea, che racchiude il tema del gossip (termine proveniente dalla lingua inglese, in italiano pettegolezzo), è composta da IV capitoli l’uno relazionato all’altro e tratta l’analisi delle tematiche in un ordine sequenziale. Nel I capitolo è stato trattato il gossip nella sua accezione comunicativa, analizzando dettagliatamente l’origine della parola da tempi remoti fino a tempi più recenti, prendendo come riferimento dei riscontri avvenuti in alcune lingue europee. Segue un’analisi psicologica di coloro che si occupano della sua diffusione, che vengono chiamati propagatori. Nel II capitolo, invece, il gossip è stato trattato analizzando il ruolo che svolge all’interno della società, quello che spesso viene imposto dalla comunità stessa e che svolge funzioni equipollenti alle convinzioni di ciascun individuo. Visto nella sua accezione negativa, sono stati citati alcuni importanti proverbi della Bibbia grazie ai quali è possibile difendersi dalle calunnie false e pesanti. Nel III capitolo sono state ripercorse alcune fasi della storia del gossip menzionando e analizzando i profili di coloro i quali, in quelle epoche, diffondevano false/vere notizie o di chi ne era fortemente vittima, tra cui personaggi di spicco come il pittore Michelangelo. Infine, nel IV capitolo, il gossip è stato trattato dal punto di vista giudiziario: la legge italiana tutela l’identità di ogni individuo e punisce con la reclusione colui che fa dichiarazioni mendaci sull’identità o su qualità personali proprie o di altri. Si premette che, qualora la calunnia sfociasse nell’esagerazione e nell’esaltazione, il propagatore in questione potrebbe non produrre l’effetto desiderato; a volte una notizia detta in maniera accanita può far sorgere in tanti il dubbio che essa sia stata inventata. Questo potrebbe accadere se un qualsiasi mezzo di informazione, come la stampa, per esempio, suggestionasse più del solito il suo pubblico, creerebbe soltanto scetticismo e sfiducia nella comunità.

TESI IN PDF: Clicca qui

VIDEO TESI IN LINGUA ITALIANA:

VIDEO TESI IN LINGUA INGLESE:

VIDEO TESI MUTO: 

Annunci