Se vi capitasse di incontrare Svetlana e Yuriy Panteleenko pere strada, li giudichereste una coppia assolutamente normale.  Ma se li andaste a trovare a casa cambiereste decisamente opinione nel momento che vi presentassero quello che chiamano “loro figlio”: un orso di 140 Kg che loro hanno battezzato Stepan.

Stepan fa tutto con i suoi “genitori” umani, da pranzare a tavola fino a guardare la tv sul divano, e la cosa che sembra ami di più è farsi fare le coccole dalle persone. “Adora le persone ed è molto socievole. A dispetto di quello che può credere qualcuno, non è per nulla aggressivo. Non siamo mai stati morsi da Stepan”, racconta Svetlana ai giornalisti. L’unico difetto dell’animale, scherzano talvolta Svetlana e Yuri, è l’enorme appetito, e sfamarlo richiede loro un impegno (anche economico) notevole.

La coppia ha adottato Stepan quando l’orso aveva tre mesi di vita, ed era stato trovato da dei cacciatori denutrito, dopo aver perso la madre, forse a causa di bracconieri, e quindi l’animale è abituato alla loro presenza fin da piccolo. Nonostante questo, sono stati in molti a mettere in guardia la coppia sulla pericolosità dell’animale, perché pur animato dalle migliori intenzioni, la sua forza potrebbe portarlo a ferire qualcuno anche solo volendo giocare.

C’è però un particolare importante nell’educazione data da Svetlana e Yuri al loro “figlio”: marito e moglie sono entrambi addestratori di animali, e quindi sanno molto bene come guidare il comportamento anche di un orso, e sono probabilmente le uniche persone al mondo che potevano sperare di riuscire a crescere in casa un animale del genere senza indcidenti, per quanto questo non renda la cosa meno stupefacente.

Fonte: http://notizie.delmondo.info/

Relatore: Federico Caruso

Annunci